Logo salute24

Il cervello si modifica anche con un solo allenamento

Potrebbe bastare un solo allenamento per scoprire gli effetti dell’esercizio fisico prolungato sul cervello. Lo suggerisce uno studio condotto da Michelle Voss, ricercatrice dell'Università dell'Iowa di Iowa City (Usa), secondo cui i cambiamenti cerebrali che si verificano dopo una singola sessione di attività fisica potrebbero indicare l’influenza esercitata dalla pratica regolare di uno sport sulle facoltà cognitive degli anziani.

 

Lo studio, presentato il 24 marzo a San Francisco (Usa) durante il Congresso annuale della Cognitive Neuroscience Society, ha coinvolto alcuni partecipanti anziani che sono stati invitati a seguire un programma di allenamento di 12 settimane. Prima e dopo ogni sessione di esercizio, i volontari sono stati sottoposti a risonanza magnetica funzionale e sono stati incaricati di svolgere un test diretto a valutarne la memoria.

 

La dottoressa Voss ha scoperto che bastava un singolo allenamento per prevedere gli effetti cerebrali che sarebbero stati sperimentati dagli anziani al termine dei tre mesi di allenamento. Ha, infatti, osservato che gli anziani che mostravano i miglioramenti più significativi nelle performance cognitive e nella connettività funzionale del cervello dopo la prima sessione di attività fisica a intensità moderata, hanno anche mostrato i maggiori benefici nel lungo termine della memoria episodica e di lavoro e della connettività encefalica.

 

L’esperta annuncia di voler ripetere lo studio su un campione più ampio e per un periodo di tempo più lungo (sei mesi), anche per dare ai partecipanti la possibilità di migliorare l'idoneità cardiorespiratoria. In ogni caso, sottolinea che i risultati di questa prima indagine evidenziano gli effetti benefici dell’attività fisica sulle prestazione cerebrali degli anziani. “Pensa al modo in cui l'esercizio fisico potrebbe aiutare le tue facoltà cognitive oggi e vedi come funziona – conclude la scienziata -. Giorno per giorno, i benefici dell'attività fisica possono aumentare”.

 

Foto: © Robert Kneschke - Fotolia.com

di Nadia Comerci
Pubblicato il 08/05/2019