Logo salute24
17-04-2019

Morbillo, triplicati i casi nel mondo



Nei primi tre mesi del 2019 i casi di morbillo nel mondo sono triplicati. Lo comunica l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), precisando che la diffusione della malattia potrebbe essere anche maggiore, perché a livello globale soltanto un caso su 10 viene segnalato all’agenzia.


L’Oms sottolinea che nel primo trimestre del 2019 il numero dei casi di morbillo è aumentato di tre volte rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nello specifico, nei primi mesi del 2019 170 Paesi hanno segnalato all'Oms 112.163 casi di morbillo, mentre l'anno scorso erano stati registrati 28.124 casi in 163 Paesi. Ciò significa che i casi della malattia sono aumentati di quasi il 300% su scala globale.


L'agenzia sottolinea che l'incremento maggiore è stato rilevato in Africa, dove i casi di morbillo sono aumentati del 700%. Seguono l'Europa, con una crescita del 300%, il Mediterraneo orientale, che registra un incremento del 100%, le Americhe, con un aumento del 60%, e la regione dell'Asia sudorientale/Pacifico occidentale, dove il numero dei casi è cresciuto del 40%.