Logo salute24
18-04-2019

Tumore alla bocca, definiti i marcatori diagnostici



Identificati i marcatori epigenetici del tumore al cavo orale. È quanto emerge da uno studio pubblicato su Epigenomics dai ricercatori dell'Università di Otago (Nuova Zelanda), secondo cui la scoperta potrebbe permettere di aumentare le probabilità di sopravvivenza dei pazienti.


Gli scienziati hanno reclutato 16 pazienti indiani affetti da tumore alla bocca, suddivisi in tre gruppi: fumatori, consumatori di tabacco masticabile e persone che avevano entrambe queste abitudini. Gli autori hanno prelevato dai pazienti campioni di cellule tumorali e di tessuto normale adiacente. L’analisi dei campioni ha permesso d’individuare nelle cellule cancerose regioni con profili epigenetici alterati rispetto alle cellule normali. Alcuni di questi marcatori epigenetici, spiegano gli autori, erano associati a prognosi più sfavorevoli per i pazienti.


Gli esperti hanno anche osservato che le molecole di microRna interessate dalle alterazioni erano diverse nei fumatori di sigarette, nei fruitori di tabacco masticabili e nei soggetti che consumavano entrambi questi prodotti: questo suggerisce che l'intervento terapeutico da somministrare ai pazienti potrebbe variare a seconda del tipo di tabacco utilizzato. I ricercatori concludono che la scoperta potrebbe aiutare a salvare molte vite, perché permetterebbe d’identificare precocemente le cellule tumorali.