Logo salute24

Infezioni della pelle, il ruolo della mancanza di vitamina A

La carenza di vitamina A potrebbe favorire lo sviluppo delle infezioni cutanee. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Cell Host & Microbe dagli scienziati dell’University of Texas Southwestern Medical Center di Dallas (Usa), secondo cui le proteine ​​incaricate di uccidere i batteri presenti sulla pelle avrebbero bisogno della vitamina per poter funzionare correttamente.

 

Nel corso dell’indagine, i ricercatori hanno esaminato la reazione di due gruppi di topi completamente privi di germi, che dalla nascita non erano mai stati esposti alla presenza di questi microrganismi. Un gruppo è stato nutrito con un’alimentazione normale, mentre l’altro con una dieta a basso contenuto di vitamina A. Gli studiosi hanno quindi osservato  e identificato i geni che si sono attivati ​​quando i roditori sono stati esposti ai batteri.

 

L’esperimento ha dimostrato che in presenza degli agenti patogeni, le cellule epidermiche degli animali che avevano seguito la dieta normale rilasciavano una proteina appartenente alla famiglia delle molecole simili alla resistina (resistin-like molecule - Relm), che si comporta come un antibiotico: risulta in grado di uccidere rapidamente i batteri. È anche emerso che questa molecola proteica, che nei topi assume il nome di Relmα mentre negli umani quello di resistina, necessita dalla vitamina A per poter eliminare efficacemente gli agenti patogeni. Gli autori hanno inoltre scoperto che i topi nutriti con la dieta a basso contenuto di vitamina A non erano in grado di produrre la proteina, e che i roditori privi di Relmα erano più suscettibili alle infezioni e sulla pelle “ospitavano” numerose specie batteriche in più rispetto agli altri esemplari.

 

“Relmα è il primo esempio di una proteina antimicrobica che richiede la vitamina A per svolgere la sua attività battericida – spiega Lora V. Hooper, che ha coordinato la sperimentazione -. Questa scoperta ci fornisce un indizio importante su come la pelle si protegge dalle infezioni, e su come le difese della cute siano regolate dalla dieta. Quando la pelle incontra i batteri, le cellule reagiscono rilasciando delle molecole che aiutano a difendere l’epidermide dalle infezioni”.

 

Foto: © Kirill Kedrinski - Fotolia

di Nadia Comerci
Pubblicato il 16/05/2019