Logo salute24

Pesarsi tutti i giorni per evitare d’ingrassare

Pesarsi tutti i giorni potrebbe aiutare a non accumulare chili di troppo. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Obesity dai ricercatori dell'Università della Georgia di Athens (Usa), secondo cui controllare quotidianamente il proprio peso corporeo potrebbe permettere di non ingrassare persino durante le festività natalizie e le vacanze estive.

 

La ricerca ha coinvolto 111 persone di età compresa tra 18 e 65 anni, che sono state pesate e suddivise in due gruppi: i membri del primo sono stati invitati a pesarsi tutti i giorni per 14 settimane e a cercare di non ingrassare, mentre i secondi non hanno ricevuto richieste particolari (gruppo di controllo). Gli autori hanno chiesto ai primi di cercare di non accumulare peso, ma non hanno fornito istruzioni su come raggiungere quest’obiettivo.

 

Al termine dell’esperimento, è emerso che i soggetti incaricati di pesarsi tutti i giorni erano riusciti a mantenere il loro peso o a dimagrire persino durante e dopo le festività natalizie, mentre i membri del gruppo di controllo erano ingrassati. Secondo gli studiosi, dover controllare ogni giorno il proprio peso avrebbe indotto i volontari a prestare maggiore attenzione a cosa mangiavano o ad adottare misure correttive in caso di aumento di peso. Forse anche la consapevolezza che i ricercatori avrebbero avuto accesso alle misurazioni giornaliere del loro peso corporeo potrebbe aver contribuito al cambiamento comportamentale.

 

In ogni caso, gli autori evidenziano che l’esperimento ha dimostrato che l’auto-controllo del peso ha permesso di non ingrassare anche in occasione delle festività natalizie – periodo in cui si tende a mangiare di più e a consumare cibi più calorici. Per questo motivo, gli esperti ritengono le vacanze responsabili di piccoli aumenti di peso che si sommano nel tempo e che, a lungo andare, possono portare all'obesità.

 

“Forse dopo aver visto un aumento di peso i partecipanti si esercitavano un po' di più o facevano più attenzione a ciò che mangiavano – spiega Jamie A. Cooper, che ha coordinato la sperimentazione -. Le ferie e le vacanze probabilmente rappresentano i due periodi dell'anno in cui le persone hanno maggiori probabilità di accumulare peso in un lasso di tempo molto breve. Le vacanze possono effettivamente avere un grande impatto sulla salute nel lungo termine”.

 

Foto: © Michael Nivelet - Fotolia.com

di Nadia Comerci
Pubblicato il 28/05/2019