Logo salute24
09-08-2019

Tumori del sangue, rimborsi per terapia Car-T


La prima terapia a base di cellule Car-T disponibile in Italia per alcuni tumori del sangue è ora rimborsabile. L’ha deciso l’Aifa, l’Agenzia italiana del Farmaco, che ha dato il via libera al trattamento innovativo contro un tipo di linfoma e una forma di leucemia linfoblastica acuta, il tumore più frequente in età pediatrica.

Il trattamento potrà essere prescritto secondo le linee guida dell’Ema, l’Agenzia europa per i medicinali, ed essere utilizzato solo nei centri di ematologia e onco-ematologia, anche perdiatrica, ad alta specializzazione per il trattamento delle leucemie e dei linfomi, autorizzati dalle Regioni. Si tratta di una immunoterapia innovativa che prevede il prelievo, la modifica e la reinfusione di alcuni globuli bianchi del paziente per attivare il sistema immunitario contro la neoplasia.

In particolare i linfociti T, dopo essere stati prelevati dal paziente, vengono riprogrammati introducendo, attraverso un virus, una sequenza genetica per far esprimere sulla loro superficie dei recettori, i Car-Chimeric Antigen Receptor. Le nuove cellule, moltiplicate in gran numero in laboratorio, sono in grado di riconoscere e puntare un bersaglio sulla superficie delle cellule tumorali. Dopo aver sottoposto il paziente a una chemioterapia a basso dosaggio, i nuovi più potenti linfociti T vengono reinfusi nel paziente, sottoposto ad attento monitoraggio per gestire tempestivamente eventuali effetti collaterali.

Potranno beneficiare della terapia Car-T (tisagenlecleucel) i pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B resistenti alle altre terapie o nei quali ci sia stata una recidiva dopo una risposta ai trattamenti standard, ma anche in pazienti più giovani, fino a 25 anni di età, con leucemia linfoblastica acuta a cellule B. Rispetto alle terapie standard – fa sapere l’Aifa – le immunoterapie Car-T permettono di ottenere la remissione completa della patologia anche in fasi molto avanzate e con risultati duraturi a un anno dal trattamento (secondo i dati disponibili).

potrebbe interessarti anche: