X

Ti potrebbe interessare anche

Celiachia in aumento: a mostrarlo è la nuova mappa della patologia (tutta italiana)

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Istock_000000614251xsmall

Diabete e celiachia:
«legati» dalla genetica

Diabete di tipo 1 e celiachia: queste due patologie hanno in comune una mutazione genetica. A rivelare il particolare legame tra le due malattie è una ricerca pubblicata sul New England Journal of Medicine dai ricercatori del Cambridge Institute for Medical Research, dalla quale è emerso non solo che esiste un`origine genetica comune alla base di celiachia e diabete di tipo 1, ma anche che questa caratteristica genetica sarebbe influenzabile da fattori ambientali.
Il diabete di tipo 1 si verifica quando l`organismo non è in grado di produrre insulina - un ormone necessario per convertire i livelli di zucchero nel sangue  in energia per le cellule -, mentre la celiachia nel caso in cui l`apparato digerente non riesca a tollerare il glutine. Entrambe le patologie sono disturbi autoimmuni: nel diabete vengono colpite le cellule beta pancreatiche, mentre nella celiachia l`intestino tenue. Diverse persone soffrono di entrambe le malattie a causa, spiegano i ricercatori, di caratteristiche comuni esistenti tra l`intestino tenue e il pancreas.
L`esperimento è stato condotto tramite l`analisi del Dna di 8064 persone affette da diabete di tipo 1, dei componenti di 2828 famiglie in cui entrambi i genitori e un figlio soffrivano della malattia celiaca e di 9339 soggetti sani che costituivano il `gruppo di controllo`. Attraverso i risultati dei test genetici i ricercatori hanno identificato sette regioni di cromosomi - che potrebbero essere coinvolte nel malfunzionamento del sistema immunitario - presenti nelle persone affette da entrambe le patologie.
Dalla ricerca è dunque emersa la possibilità che esista un`origine genetica comune alla base di celiachia e diabete di tipo 1 che, aggiungono gli studiosi, potrebbe essere influenzata da fattori ambientali.
Il  passo successivo, spiegano i ricercatori, consisterà nel testare ulteriormente il legame tra diabete di tipo 1 e celiachia, esaminando se l`assunzione di alimenti privi di glutine - adatti quindi a chi soffre di celiachia - possa ridurre in modo significativo l`incidenza del diabete di tipo 1 in quei soggetti che, presentando determinate mutazioni genetiche, sono maggiormente predisposti allo sviluppo del diabete 1.

di nadia comerci (15/12/2008)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.