Logo salute24

Addio filastrocche, per i bimbi più vivaci una ninna nanna pop

“Ninna nanna, ninna oh, questo bimbo a chi lo do?”. Sembravano versi intramontabili, in gradi di assicurare il sonno persino ai piccoli più vivaci. Eppure anche le ninne nanne sono destinate ad adeguarsi ai tempi: quelle di nuova generazione si fanno infatti a suono di musica pop.  Secondo un sondaggio condotto dal sito inglese The baby website sembra infatti che stelline, pulcini e agnellini abbiano ormai lasciato il posto ai versi dei brani musicali in vetta alle hit parade della musica mondiale.
Nel corso del sondaggio alle mamme intervistate è stato chiesto cosa cantassero ai loro pargoli per addormentarli. E i risultati sono stati sorprendenti: i due terzi delle madri hanno infatti dichiarato di preferire i brani più gettonati della pop-music alle tradizionali ninne nanne.    
Versi soporiferi e filastrocche evergreen, tramandate da madri in figlie, sono ormai considerati “antiquati” dal 13% delle mamme intervistate. E una mamma su dieci ha confessato di non conoscerne nemmeno le parole. La pop-ninna più gettonata sarebbe “Patience” dei Take That, seguita a poca distanza dalla celestiale “Angels” di Robbie Williams. Tra le più amate dai piccoli e dalle mamme anche una canzone di Kate Perry e una di James Blunt. Al quinto posto si piazza invece l`intramontabile Elvis Presley con “Love me tender”.
Ma le pop-ninne saranno davvero efficaci sul sonno dei pargoletti? Secondo le mamme intervistate alcune canzoni sarebbero più soporifere delle collaudatissime ninne nanne di un tempo. Oltre che per addormentare i bambini, molte mamme hanno dichiarato infatti di usare i brani pop anche per calmarli quando sono nervosi. Sembra infatti che sulle note di “Patience” dei Take That 13 bambini su 100 tollererebbero di più il cambio del pannolino.
I tempi cambiano e con loro anche versi e melodie. Ma una cosa si sarebbe preservata nei secoli: due terzi delle mamme intervistate conservano ancora l`istinto materno di cullare il proprio cucciolo. Un gesto che resiste a ogni moda e tendenza. Forse l`unico veramente utile per far scivolare dolcemente i piccoli tra le braccia di Morfeo.

di lidia baratta
Pubblicato il 26/12/2008