Logo salute24

Smettere di fumare: sonno e risvegli a prova di bomba

Risvegli difficili e sensazione di sonnolenza: secondo i ricercatori dell`Università John Hopkins, nel Maryland (Usa) i fumatori soffrono quattro volte più di disturbi del sonno. A quanto pare per colpa della nicotina, la cui concentrazione si riduce durante la notte. La mattina i problemi non finiscono. L`organismo dei fumatori "brucia" infatti la caffeina molto più velocemente. Quando si smette di fumare, quindi, è molto meglio ridurre le tazzine di caffè. Ne guadagnerà l`umore, ma anche le arterie ringrazieranno.
Torna alla fotogallery

di cosimo colasanto
Pubblicato il 19/02/2009