X

Ti potrebbe interessare anche

Il ritocco ai "ritocchi": il 16% delle operazioni per rimediare al primo intervento

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Fondoschiena

Gluteo più bello con i nuovi filler
Occhio ai costi:«Mai troppo bassi»

Rughe, zampe di gallina, pelle poco elastica e quegli odiosi effetti “grinza“. Contro inestetismi e invecchiamento cutaneo gli esperti di medicina estetica affilano le armi. Sono in arrivo sul mercato una serie di tecniche e prodotti in grado di rendere più seducente e tonica la pelle, senza ricorre a procedure troppo invasive. Una delle novità è il primo filler che ripristina e modella décolleté, glutei, polpacci e pettorali maschili. E’ un gel cristallino a base di acido iarulonico che viene iniettato in zone del corpo rimodellabili in precedenza solo con interventi chirurgici e anestesia. Non solo si evitano le cicatrici e il bisturi, ma non c’è neppure bisogno del ricovero e l’effetto dura fino a 18 mesi.
Tra i prodotti che promettono rivoluzionare il settore è in arrivo una soluzione “nascondi-cicatrici” a base di cianoanoacrilati. Si applica direttamente sulla cicatrice dopo la rimozione dei punti di sutura e aiuta a farla “assorbire” più velocemente, lasciando meno tracce. La ricerca genetica ha permesso di realizzare un collagene più simile a quello umano che permetterà di correggere pieghe e rughe facciali per 12 mesi. Fino ad oggi l’effetto era limitato nel tempo, al massimo 3-6 mesi. Contro cellulite e adiposità è pronta una tecnologia innovativa che tratta in maniera mirata i micro-vacuoli della pelle.
Tuttavia, nella veloce evoluzione del settore estetico, chirurgi e dermatologi invitano a fare attenzione, soprattutto quando ci si imbatte in prodotti super-economici. In particolare, secondo diversi studi, sono soprattutto le donne a cercare la convenienza economica. Al contrario, le ricerche dicono che gli uomini, sempre più vicini alla medicina estetica, hanno più disponibilità finanziarie. In ogni caso, un prezzo troppo basso deve sempre far riflettere perché risparmiare sulla sicurezza, avverto gli specialisti, può anche essere molto pericoloso.

di (10/09/2008)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.