Logo salute24

Guerra all’endometriosi: Carfagna firma accordo con gli enti sociali

"Da oggi riflettori accesi e guerra all`endometriosi. Dobbiamo cercare di mettere fine alla sofferenza delle donne causata da questa patologia".
È quanto ha affermato il ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna in occasione della conferenza stampa organizzata per la firma del Protocollo d`intesa sull`endometriosi sottoscritto in accordo con Inail, Inps, Ias (Istituto affari sociali del welfare, già Istituto di medicina sociale) e con la Fondazione italiana endometriosi Onlus. "Realizzeremo campagne di informazione per far conoscere meglio la malattia e imparare a combatterla, istituiremo un tavolo tecnico per analizzare soprattutto quegli aspetti della patologia legati alla discriminazione sul posto di lavoro e sosterremo la ricerca. Sono questi i tre punti salienti dai quali partiremo per combattere l`endometriosi, l`unica patologia di genere che colpisce in Italia tre milioni di donne, il 30% delle donne in età fertile".
Le donne che soffrono di endometriosi sono 150 milioni nel mondo, 14 milioni in Europa, 3 milioni in Italia (dati ONU), "che equivalgono al 30% delle donne italiane in età fertile", precisa il ministro. La spesa sociale annua in Europa è di 30 miliardi, mentre in Italia si parla di circa 6 miliardi (dati Comunità Europea). "Costi sociali altissimi, ma ancora sottovalutati", spiega il presidente dell`Inail Fabio Sartori.
Nonostante le cifre, però, è una malattia poco conosciuta, e spesso la diagnosi è tardiva, spiegano gli esperti: occorrono infatti 9 anni in media perché a una donna venga diagnosticata la malattia. E il ritardo nella diagnosi, spiega il presidente Fondazione italiana endometriosi Pietro Giulio Signorile, "non fa che peggiorare le condizioni di vita di chi soffre di questa patologia: prima della diagnosi, infatti, spesso le donne fanno fatica a essere credute, e incontrano molti problemi a scuola o al lavoro". Circa il 70% delle malate di endometriosi dichiara di sentirsi discriminata sul posto di lavoro, "e alcune sono costrette a licenziarsi", conclude Carfagna. "Per loro, e per tutte le altre, dobbiamo lottare contro questa malattia. Con questo protocollo d`intesa vogliamo dichiarare guerra all`endometriosi".  

di
Pubblicato il 23/07/2009

potrebbe interessarti anche: