Logo salute24

Prostata e obesità, con 10 kg in più aumenta la probabilità

Gli uomini hanno più probabilità di sviluppare il cancro alla prostata se sono in sovrappeso a partire dai 10-15 kg. Ad affermarlo è uno studio pubblicato online su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention condotto dai ricercatori del Cancer Research Center dell`University of Hawaii guidati da Brenda Hernandez, secondo cui l`insorgenza del cancro alla prostata è collegata all`aumento di peso, anche se il rischio varia a seconda del gruppo etnico. Dallo studio, che ha riguardato una popolazione multietnica di 84 mila uomini tra neri, giapponesi, ispanici, hawaiani nativi e bianchi, è emerso che l`aumento di peso è associato all`aumento del rischio di cancro alla prostata soprattutto tra i bianchi e i nativi hawaiani, mentre negli uomini giapponesi è legato a una diminuzione dell`insorgenza, e che in particolare negli uomini bianchi l`eccessivo aumento di peso in età adulta può aumentare il rischio di sviluppare le tipologie più pericolose del tumore.

di m.c.
Pubblicato il 17/09/2009