Logo salute24

Meditare per 20 minuti aiuta a lenire il dolore

Lo yoga come gli analgesici: bastano 20 minuti di meditazione al giorno per ridurre la sensibilità al dolore. È quanto emerge dallo studio pubblicato su The Journal of Pain dai ricercatori della University of North Carolina di Chapel Hill, negli Usa, secondo cui è possibile, in poco tempo, allenare la mente a percepire meno la sofferenza fisica.
Cervello in forma: pilates «in», dieta «out». Guarda la fotogallery
La ricerca è stata condotta su alcuni volontari, che sono stati divisi in gruppi e invitati a seguire dei corsi - della durata di 20 minuti ciascuno per un arco di tre giorni - durante i quali venivano insegnate tecniche di rilassamento o di meditazione. I soggetti sono stati poi stati sottoposti a leggere scariche elettriche per testarne la percezione del dolore. Dall`analisi è emerso che, a differenza delle strategie di distrazione che avevano alleviato soltanto il dolore di alta intensità, la meditazione aveva determinato una riduzione di tutti i livelli di sensibilità alla sofferenza, e, inoltre, aveva continuato ad avere effetto anche dopo il termine dell`esperimento.
"Lo studio - spiega Charlotte Fadel Zeidan ricercatrice dell`Università del Nord Carolina - dimostra  che la meditazione è efficace sulla percezione del dolore anche se esercitata per breve tempo: sono sufficienti 20 minuti giornalieri, per un periodo di tre giorni, per ottenere effetti significativi".

di nadia comerci
Pubblicato il 23/11/2009