Logo salute24

Cuore protetto con un «pugno» di noci

Consumare ogni giorno una manciata di noci, mandorle, pistacchi e nocciole aiuta a mantenere il cuore in forma: ad affermarlo è uno studio condotto dai ricercatori della Mayo Clinic di Cleveland, in Ohio (Stati Uniti), secondo cui mangiare 40 grammi di frutta con guscio al giorno aiuta a proteggere il cuore dalle malattie cardiovascolari.
Noci e affini sono ricchi di omega3, fibre, steroli vegetali e un amminoacido chiamato arginina: sostanze che, secondo gli studiosi, sono in grado di proteggere il cuore e ridurre nel sangue il livello di colesterolo Ldl (low-density lipoproteins), noto anche come colesterolo "cattivo". Consumare questi frutti con guscio, spiegano i ricercatori, aiuta inoltre l`organismo a proteggere il rivestimento interno delle arterie e diminuisce il pericolo dello sviluppo di coaguli nel flusso sanguigno.
Per tutelare l`organismo dal rischio di incorrere in cardiopatie, sostengono gli esperti, occorre dunque mangiare ogni giorno noci, mandorle, pistacchi e nocciole. Importante, però, è non eccedere nelle quantità: quasi tutta la frutta secca ha infatti un elevato contenuto calorico e va assunta con moderazione. I consigli degli esperti? Preferire nocciole e affini senza sale aggiunto e non superare i 40 grammi al giorno.

di nadia comerci
Pubblicato il 19/11/2009

potrebbe interessarti anche: