Logo salute24

Doping, Bolt si difende: «Solo tanto allenamento»

Si difende dalla accuse di doping Usain Bolt, che alle ultime Olimpiadi di Pechino ha collezionato tre medaglie d`oro e altrettanti record del mondo (nelle gare dei 100 e dei 200 metri e nella staffetta 4x100): "Sono solo un campione che ha lavorato molto e ora corre più veloce di tutti".
Sembra un ragazzo modesto, Bolt, e a chi gli chiede dove vorrebbe arrivare risponde: ``Non so dove arriverò. Spero comunque di migliorare anno per anno, e mi allenerò per questo. Il solo che già sa dove arriverò è Dio``.
Il "figlio del vento" Carl Lewis, attualmente opinionista per la televisione messicana, ha sollevato alcuni dubbi di legittimità sui record raggiunti dai giamaicani in queste utlime Olimpiadi, e in particolare sui risultati ottenuti dello stesso Usain. "Io qui sono stato controllato quattro volte, sul sangue e sull`urina - dice - e mi hanno sottoposto a diversi test anche nei meeting a cui ho partecipato. Noi giamaicani andiamo forte solo perché ci alleniamo tanto e bene. Comunque, chiunque mi voglia controllare è benvenuto".

di
Pubblicato il 25/08/2008