Logo salute24

Nuova stagione, nuova espressione: boom di interventi plastici al viso

La nuova tendenza dell’autunno? Farsi un “ritocchino” al rientro delle vacanze. I chirurghi estetici sono avvisati: “Settembre e ottobre sono i mesi delle richieste che riguardano naso, occhi, labbra e zigomi: tutti interventi sospesi a partire da fine aprile per l`arrivo del sole più caldo” sostiene Roberto Bracaglia, docente di Chirurgia plastica ed estetica al Policlinico Gemelli-Università Cattolica del Sacro Cuore, a Roma.
I ritocchi al viso sono infatti i più richiesti in questo periodo, in particolare la deviazione del setto nasale e gli interventi alle rughe intorno agli occhi e alla bocca. La rinoplastica si configura come “l`intervento principe dell`autunno – spiega il professore -. La correzione del setto viene eseguita attraverso le stesse incisioni praticate per l`operazione estetica” e risulta pertanto utile anche al fine di migliorare la respirazione.
Molto richiesti in autunno anche gli interventi di blefaroplastica e di rimodellamento delle labbra, che servono a rimediare agli inestetismi dovuti ad un`eccessiva esposizione ai raggi solari. Ma Bracaglia ci tiene a rivolgere una raccomandazione: "Bisogna diffidare dalla vacanza estetica, i famosi pacchetti viaggio-intervento plastico tutto incluso” in Tunisia, Spagna o Brasile. Le cosiddette operazioni low cost oltreconfine, infatti, sono pericolose, “perché – avverte l`esperto - non bisogna dimenticare che l`intervento estetico rimane un`operazione chirurgica, e non si può fare senza aver controllato con estremo rigore chi opera, dove opera e con quale équipe".

di
Pubblicato il 25/09/2008

potrebbe interessarti anche: