Logo salute24

Il superpomodoro «tricolore» protegge dai tumori

È italiano il superpomodoro che protegge dai tumori. L`ortaggio è nato dalla fusione dei corredi genetici, per impollinazione naturale, di alcune varietà di pomodori neri e pomodori San Marzano ed è stato creato nei campi sperimentali dell`Istituto di Chimica Biomolecolare Cnr di Napoli. "Maxantia", così è stato battezzato, è una potente arma ricca di antiossidanti, contrasta i radicali liberi, proteggendo le cellule dall`invecchiamento provocato dello stress-ossidativo.
Tumori e non solo - L`arma in più fa da testimonial per la "Settimana di Prevenzione del Tumore alla Prostata", dal 12 al 19 marzo, con visite gratuite e campagne nelle scuole. "Questo pomodoro - spiega Mauro Dimitri, presidente della World Foundation of Urology - risponde perfettamente alle caratteristiche nutrizionali di prevenzione in quanto possiede un`attività antiossidante totale superiore ad altri ibridi di pomodoro normalmente in commercio, sia freschi che conservati: maggior contenuto di licopene e alto contenuto di Vitamina C presenti nei pomodori neri, attività antinfiammatoria propria del pomodoro San Marzano".
Cotto o crudo? - Per la prevenzione del tumore alla prostata l`alimentazione è un fattore chiave. Il pomodoro fornisce una bilanciata miscela di antiossidanti idrosolubili e liposolubili, in grado di proteggere la membrana cellulare e il suo contenuto dagli attacchi dei radicali liberi. Il superpomodoro moltiplica questi effetti, è un prodotto naturale, pronto per il mercato e dagli esperimenti condotti ha inoltre dimostrato la perdita di solo il 20% dell`attività antiossidante totale sottoposto a temperature di 300 gradi per 5 minuti.

di cosimo colasanto
Pubblicato il 09/03/2010