Logo salute24

Gravidanza, cinture di sicurezza «Pericolose per il bimbo»

La cintura di sicurezza può arrecare seri danni ai bambini nel grembo materno. È quanto emerge da una ricerca realizzata da un gruppo di scienziati francesi. Lo studio, basato sull`utilizzo di un software informatico unico al mondo, ha analizzato gli incidenti stradali verificatisi negli ultimi 20 anni in cui sono rimaste coinvolte donne in dolce attesa. È stato dimostrato, per la prima volta, che negli ultimi mesi di gestazione il bambino non è protetto in modo adeguato.
Nonostante la madre sia al sicuro con la cintura di sicurezza, nel caso di uno scontro il feto sarebbe, invece, esposto a diversi rischi, in quanto la cintura andrebbe a premere sul ventre materno. I ricercatori hanno scoperto che la maggioranza dei traumi avvenuti nell`utero sono causati proprio da incidenti stradali. La ricerca ha infatti rivelato che "il bimbo riceve l`equivalente del pugno di un pugile - spiegano gli scienziati - e corre il pericolo di subire gravi lesioni alla testa e al collo".
I ricercatori raccomandano dunque di assicurare la parte inferiore della cintura sulle ossa del bacino e non sollevarla sul grembo, in modo da non schiacciare la pancia ed esortano inoltre i produttori a sviluppare una cintura la cui struttura sia più elastica, abbia un diametro maggiore e sia adattabile per essere sistemata sulle diverse parti del corpo.

di
Pubblicato il 25/09/2008