Logo salute24

Fibromialgia: pochi passi e il giardinaggio alleviano il dolore

Passeggiare, dedicarsi al giardinaggio o fare le scale a piedi potrebbe ridurre i disturbi associati alla fibromialgia. È quanto emerge da uno studio pubblicato su BioMed Central dai ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora, negli Usa.
La ricerca è stata condotta su 84 pazienti affetti da fibromialgia, cui è stato chiesto di svolgere 30 minuti di moderata attività fisica per 5 – 7 giorni a settimana. Gli esercizi, di modesta intensità, miravano a modificare le abitudini della vita quotidiana: prevedevano infatti di fare le scale anziché prendere l’ascensore, di camminare e di scegliere hobby come il giardinaggio. Al termine dell’esperimento, è emerso che il livello di movimento quotidiano dei pazienti era aumentato del 54%, mentre i deficit funzionali e i dolori collegati alla malattia erano diminuiti in modo significativo.
“Anche se è stato dimostrato che l’attività fisica migliora le condizioni di chi soffre di fibromialgia, spesso i dolori che vi sono associati scoraggiano molte persone ad allenarsi con la coerenza sufficiente ad ottenere tali benefici – spiega Kevin Fontaine, ricercatore della Johns Hopkins University School of Medicine -. Lo studio ha dimostrato che una moderata serie di esercizi, da svolgere quotidianamente, potrebbe migliorare efficacemente i sintomi della malattia”.

di nadia comerci
Pubblicato il 18/05/2010