Logo salute24

Staminali, la speranza contro le amputazioni

Evitare l`amputazione di un arto tramite l`iniezione di cellule staminali. È il nuovo traguardo raggiunto da un intervento rivoluzionario eseguito al centro di ricerca dell`Università Cattolica di Campobasso, tra i primi centri d`Europa a praticare l`operazione.
Nel corso dell`operazione sono state utilizzate cellule staminali autologhe prelevate dalla cresta iliaca della paziente. Subito dopo le stesse cellule sono state iniettate nei tessuti della gamba dove non arrivava sangue a sufficienza. “Quello che è successo oggi – spiegano i medici - farà scuola a tutti gli operatori del settore e potrebbe rivoluzionare il modo di curare patologie gravi come l`ischemia critica che spesso ha come conseguenza l`amputazione di alcuni arti inferiori”.
“L`operazione è perfettamente riuscita – fanno saper dall`ospedale – e la paziente sta bene”. Ora però bisognerà attendere per capire se l`amputazione potrà essere effettivamente evitata.
Il progetto di studio non si ferma qui – spiegano dal Centro di ricerca di Campobasso. Presto infatti le cellule staminali verranno iniettate anche ai pazienti colpiti da infarto per ridare vita alle zone `morte` del cuore.


<!-- @page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

di lidia baratta
Pubblicato il 25/09/2008