Logo salute24

Pediatri: il 35% sconsiglia il miniclub

”Almeno in vacanza, trascorrete più tempo con i vostri bambini”. E’ questo l’invito che i pediatri italiani riuniti a convegno per la VII edizione di “Ischia pediatria e neonatologia” fanno ai genitori in vista delle partenze per il mare. Ed in particolare a quelli che trascorreranno le ferie nei villaggi vacanze. Il 35% dei 100 pediatri intervistati sconsiglia l’iscrizione dei bambini al mini-club. Meglio utilizzare quel tempo prezioso per parlare, giocare e fare bagni e passeggiate con i figli.
Un altro 30% di specialisti dell’infanzia invece approva, ma ad una condizione: mai per più di quattro ore al giorno. In questo caso stare con i coetanei per sviluppare il senso di indipendenza è un modo per crescere e maturare, conservando tempo sufficiente per stare in famiglia. Un pediatra su 10, infine, dà il via libera a tutte le attività ludiche e ricreative del mini-club, ma solo per i bambini maggiori di 12 anni.
In minoranza, uno su quattro, i pediatri che riuniti al meeting organizzato dall’unità operativa di pediatria e neonatologia dell’Ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno, ad Ischia, dicono sì, senza riserve, alla scelta di iscrivere i bambini, di qualsiasi età, ai club dei villaggi. Purché, è ovvio, non si tratti di una scappatoia per sbarazzarsi dei bambini e godersi in santa pace il sole.

di
Pubblicato il 21/06/2008

potrebbe interessarti anche: