Logo salute24

Estratto di foglie d’olivo: efficace contro obesità e sindrome metabolica

Non è proprio di olio che si tratta, perché in realtà l`estratto viene ricavato dalle foglie dell`olivo, e non dal frutto: una ricerca recentemente pubblicata sull`American Journal of Nutrition dimostra che l`estratto delle foglie di olivo aiuta a contrastare l`insorgenza della sindrome metabolica e dell`obesità grazie all`acido oleico e ai polifenoli in esso contenuto. Lo studio, condotto da un gruppo di ricercatori australiani della University of Southern Queensland guidati da Lindsay Brown, mette in evidenza che le foglie dell`oliva sarebbero in grado, grazie alle loro proprietà anti-infiammatorie, di attenuare i cambiamenti che una dieta ricca di carboidrati e grassi può provocare al sistema cardiocircolatorio, al fegato e al metabolismo.
La ricerca ha coinvolto due gruppi di topi: a un primo gruppo è stata somministrata per 16 settimane un`alimentazione ad alto contenuto di carboidrati e grassi fino a far sviluppare i segni della sindrome metabolica - elevati depositi di grasso sull`addome e nel fegato, irrigidimento delle arterie, alterata tolleranza al glucosio e ipertensione. Il secondo gruppo è stato sottoposto alla dieta per sole 8 settimane, mentre per le successive 8 ai topini è stato somministrato l`estratto di foglie d`olivo.
La ricerca ha messo in evidenza che i topolini del secondo gruppo, rispetto a quelli del primo, hanno mostrato un miglioramento nelle condizioni dell`apparato cardiovascolare, della salute del fegato e nei sintomi della sindrome metabolica.

di m.c.
Pubblicato il 09/08/2010

potrebbe interessarti anche: