Logo salute24
Astronauta
Articoli Correlati

Mal di spazio

Mal di spazio

La sindrome da adattamento dello spazio consiste nell`insieme degli effetti del viaggio nello spazio sulla fisiologia umana, soprattutto malesseri legati al movimento. Ritornando sulla terraferma dopo un periodo trascorso in assenza di gravità, si possono riscontrare vertigini, nausea, vomito, disturbi gastrointestinali, sudorazione, iperventilazione, letargia. Il primo caso è stato riportato dal cosmonauta Gherman Titov nel 1961. La durata del mal di spazio varia, ma in nessun caso supera le 72 ore: dopo questa fase, gli astronauti si abituano al nuovo ambiente.

di
Pubblicato il 25/01/2010

Altri articoli