Logo salute24

Testosterone proibito in pista, c’è il test che lo scova

Scoperto un nuovo test contro l’assunzione di testosterone da parte degli atleti. Messo a punto da Jonathan Danaceau, ricercatore presso dell’Utah University di Salt Lake City, i cui risultati sono stati pubblicati recentemente sul Journal of Mass Spectrometry, la tecnica di laboratorio riesce a rintracciare le tracce dell’ormone maschile fino alla soglia dei nanogrammi (un miliardesimo di grammo).
Il doping con il testosterone non appartiene certo ai più moderni metodi di alterazione delle prestazioni sportive. La sua presenza viene ormai abbastanza facilmente rintracciata nei controlli antidoping ai quali vengono sottoposti gli atleti. La novità del test di Danaceau, oltre che nella maggiore facilità d’uso e velocità di risultato, consiste nella capacità di discriminare la produzione naturale dell’ormone dalla sua assunzione artificiale.
Il livello di testosterone nel corpo maschile tende ad oscillare naturalmente. Un maggiore residuo ormonale nelle urine non può quindi di per sé rappresentare, in maniera univoca, la conferma di un’assunzione illegale. Laddove ci sono tracce di testosterone, si riscontra anche la presenza di una seconda sostanza: epitestosterone.
La quantità di quest’ultima si muove sempre in maniera proporzionale a quella del testosterone naturale. Nel caso in cui si sia in presenza dell’ormone maschile sia prodotta da un’assunzione esterna, il livello di epitestosterone non ne viene influenzato. Quando dunque il rapporto tra i due ormoni maschile non combacia, ecco allora che ci si trova in presenza di sostanze dopanti. “Il nostro test  - spiega Danaceau - determina in maniera più veloce, e precisa, il rapporto testosterone-epitestosterone rispetto a quanto fin qui possibile. Ciò rappresenta un ausilio sia scoprire quanti fanno uso di doping, sia per discolpare quegli atleti, il cui livello di testosterone, naturalmente alto, potrebbero rendere a una prima considerazioni sospetti”.

di
Pubblicato il 13/07/2008

potrebbe interessarti anche: