Logo salute24
16-04-2009

Salute: operato di cancro, ha un abete nei polmoni


È ACCADUTO IN RUSSIA, L`UOMO CHE SPUTAVA SANGUE AVEVA INALATO UN SEME DELLA CONIFERA

Lo hanno operato per un tumore ai polmoni, hanno trovato un abete di 5 centimetri. È accaduto ad un uomo di una cittadina della Russia Orientale. Artyom Sidorkin, questo il nome, soffriva da tempo di dolori lancinanti al petto, tossiva di continuo e sputava sangue. I medici del posto non avevano dubbi: le manifestazioni erano riconducibili ad una neoplasia che aveva colpito i polmoni, da operare al più presto. Secondo quanto riferisce il giornale locale, la "Komsomolskaya Gazeta", nel corso dell`intervento i chirurghi si sono trovati davanti l`inattesa scoperta. All`interno di uno dei due organi respiratori era germogliato un piccolo abete. Con ogni probabilità l`uomo aveva inalato un seme dell`albero sempreverde, i cui aghi avevano finito per bucare i capillari del polmone provocando le emorragie.